Blog

POLO D’INFANZIA

Brignano Gera D’Adda (MB)

Il Polo per l’Infanzia si inserisce in un contesto urbano e architettonico ricco di preesistenze scenografiche a sud della zona storica nel Comune di Brignano Gera d’Adda. Il progetto si configura come un intervento urbanistico, architettonico e paesaggistico e si articola in due aree: il POLO e il PARCO.

Il Polo per l’Infanzia, non è solo una Scuola Materna ma è il FULCRO intorno a cui si articolano gli spazi pubblici e privati a verde.
La sua area a verde di mq. 4.000 è suddivisa in 4 zone: 1) Accoglienza, 2) Didattica, 3) Ludica, 4) Nido. Il Gioco dell’Oca è il filo conduttore che con le sue caselle ti racconta dove sei e cosa devi fare. Essa attraversa i 5 giardini didattici: dei passi perduti, dei profumi, delle farfalle, dei suoni e dei frutti; conclude nel Labirinto dei Pensieri, realizzato in Acer campestre.

Il Parco nasce dalla re-interpretazione moderna del giardino storico settecentesco di Palazzo Visconti, di Bregnano Gera d’Adda. L’obiettivo è creare un parco contemporaneo riscoprendo il parco come “Teatro della memoria” e utilizzando alcune delle specie presenti nel Giardino delle Meraviglie delle Ville di Delizia, specie arboree, arbustive e tappezzanti del querceto mesofilo.


SCHEDA TECNICA

Progetto: Nuovo Polo d’Infanzia

Luogo:  Brignano Gera D’Adda (MB)

Committente: Comune di Brignano Gera d’Adda

Collaboratori : Studio Antonio Gonella architetto

Cronologia : 2010

Superficie : mq 6.500

Premio: menzione speciale parte paesaggistica

Marilena Baggio

Marilena Baggio