Blog

SAN FELICE SUL PANARO

San Felice sul Panaro (MO)

L’area di progetto si colloca in uno dei comuni colpiti dal Terremoto dell’Emilia nel 2012.
La nuova struttura residenziale accoglierà i dieci ospiti disabili gravi de “Il Picchio con una possibilità di ampliamento a 22 e servirà i nove comuni dell’area nord della provincia di Modena: Camposanto, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Cavezzo, Mirandola, San Felice sul Panaro, Medolla, San Possidonio, San Prospero.
San Felice si colloca in un paesaggio circondato dalle più diverse coltivazioni. Dall’osservazione di questo territorio è stato individuato nell’archetipo del fienile e della campagna agreste il concept di progetto.
Il progetto si compone di 4 corpi aggregati, compenetrati l’uno all’altro, creando internamente uno spazio unitario. Le sistemazioni esterne sono disegnate con linee curve, per assecondare e facilitare i movimenti degli utenti, anche di quelli in sedia a rotelle. Le parti pavimentate, oltre ai percorsi, definiscono anche delle zone di sosta
Il progetto del verde considera le preesistenze arboree del sito, mantenendo il percorso d’ingresso là dove non vi sono alberi a fianco della pista ciclabile. Il giardino è diviso in due parti: l’area privata garantisce un rapporto utente/operatore inferiore a 1:1. In questo giardino sensoriale si possono svolgere attività all’aperto, micro giardinaggio e coltivazione di piante aromatiche. Il fronte, pubblico, che si affaccia su via Garibaldi è uno spazio senza barriere, completamente permeabile, un piccolo spazio verde donato alla città, con la volontà di aumentare la relazione tra i ragazzi che usufruiranno della struttura e la cittadinanza.


SCHEDA TECNICA

Progetto: Centro socio-sanitario assistenziale

Luogo: San Felice sul Panaro (MO)

Committente: Trust Nuova Polis Onlus

Collaboratori: MC A (Mario Cucinella Architects s.r.l.) progetto architettonico, Sarti Ingegneria progetto strutturale, Studio Tecnico P.S. progetto impianto elettrico, Studio tecnico Ing. Riccardo Giannoni progetto impianto termo-idro-sanitario

Cronologia:  2014 – in corso

Superficie: mq 1400

Marilena Baggio

Marilena Baggio